La prima della Firenze Arno CUP ho visto la partecipazione di equipaggi “professionisti” e squadre “corporate” che si sono affrontati su un percorso di 4 km con partenza in linea e tre giri di boa nella splendida cornice dell’Arno e della città di Firenze.

L’Elliott Dragon Boat Bracciano, Comunali Firenze, Indiana Club e Red Dragons Firenze si sono fronteggiati, da “professionisti”, in una gara appassionata con il meteo che ha regalato una “estiva” giornata di sole e tanto divertimento.

I primi 1000 m hanno visto un testa a testa tra l’Elliott e la Comunali Firenze fino al primo giro di boa con l’Indiana nella scia dei Comunali e Red Dragons Firenze leggermente distaccati avendo scelto un passo che ha pagato negli ultimi 1000 m  di gara con un testa a testa con l’Indiana per il terzo e quarto posto. Al primo giro di boa, condotto alla perfezione e con maestria dalla timoniera “mondiale” Alessia, l’Elliott ha lasciato acqua alla squadra fiorentina poiché in corsia interna (sorteggio fortunato) accumulando qualche metro di ritardo rispetto ai fiorentini che hanno allungato conducendo una gara di forza e di sano agonismo sempre al primo posto.

I tempi dell’Elliott nelle varie fasi di gara, gestite dal coach Fabio (coach della Nazionale Italiana Dragon Boat) sono stati  eccellenti dimostrando l’impegno negli allenamenti della squadra ed il livello in termini qualitativi raggiunti dagli atleti.

Il risultato finale ha visto:

1° – Comunali Firenze, con 18’ 27”
2° – Elliott Bracciano, con 19’ 15”
3° – Indiana Club, con 19′ 53”
4° – Red Dragons Firenze, con 19’ 57”

Gli atleti sono stati premiati con Coppe e medaglie consegnate, dal presidente della Federazione Italiana Dragon Boat, Antonio De Lucia.

Un plauso va all’organizzazione dell’evento, guidata dall’inossidabile atleta Dott. Gabriele Maciocco, che ha creato tra l’altro con il “terzo tempo” fatto di premiazioni, applausi, goliardia, pranzo e brindisi un clima festoso e partecipativo.

L’Elliott ritorna a casa con un risultato eccellente che va ad aggiungersi a quelli di una stagione sportiva piena di successi in campo nazionale ed internazionale.

 

 

 

La Tredicesima Edizione dei Campionati Europei per Nazioni di Dragon Boat della European Dragon Boat Federation (EDBF) si sono svolti a Brandeburgo an der Havel in Germania dal 23 al 26 agosto 2018.

All’evento hanno partecipato 18 nazioni (Armenia, Cipro, Repubblica Ceca, Francia, Germania, Gran Bretagna, Ungheria, Irlanda, Italia, Moldavia, Olanda, Polonia, Russia, Serbia, Spagna, Svezia, Svizzera, Ucraina)  circa 1500 atleti con 189 equipaggi per il dragone standard e 232 per lo small che si sono fronteggiati sulle distanze dei 200m, 500m, 1000m, 2000m con circa 179 race.

Nella folta rappresentanza della nazionale italiana con oltre 100 atleti chiamati a rappresentare il nostro Paese importante è stata la presenza dell’Elliott Dragon Boat Bracciano con 9 atleti tra cui Fabio Vergari responsabile / coach del team della nazionale italiana over 40.

Il medagliere dopo quattro giorni di gara ha visto l’Italia posizionarsi al quarto posto per “colori” di medaglie (6 oro, 17 d’argento e 18 di bronzo) ma al secondo posto per numero con 41 medaglie conquistate solo dopo la Germania, padrona di casa.

Gli atleti dell’ASD Elliott Dragon Boat Bracciano hanno contribuito ai successi della nazionale portando a casa 6 medaglie d’oro, 17 d’argento e 14 di bronzo.

L’Amministrazione Comunale di Bracciano ha ringraziato l’A.S.D. Elliott Dragon Boat Bracciano   per gli straordinari risultati sportivi raggiunti, anche in campo europeo, e l’impegno dimostrato per il valore dello sport nella comunità Braccianese con un targa consegnata dal Vice-Sindaco Luca Testini.

 

           

 

Sabato 17 giugno 2018 nella partecipazione alla ottava edizione de La Roquebrunoise Va’a, disputata a Roccabruna, Provence-Alpes in Costa Azzurra (Francia) l’Elliott Dragon Boat si ripete bissando il successo già ottenuto nel 2016.

L’OC- 6 misto, che ha gareggiato nella 24 km, ha tagliato per primo il traguardo lasciandosi alle spalle equipaggi locali ed internazionali.

Un plauso al team OC-6 formato dagli atleti dell’Elliott Dragon Boat:  Fabio Vergari, Danilo Cattaneo, Flavio Cattaneo, Emanuele Tajariol, Eleonora Paglia e Loredana Rotto del WAS Savona,che ha portato a casa un titolo voluto, costruito e conquistato non senza sacrifici.

Ancora una volta l’Elliott conquista un titolo in un anno di successi sportivi, senza soluzione di continuità, che hanno visto protagonista la squadra a livello nazionale ed internazionale.

 

       

“Palio Sabatinus”

13 Maggio 2018

Il 13 maggio 2018, si è tenuta sul Lago di Bracciano la Gara Nazionale di Fondo Assoluti 1000mt standard. Alla gara hanno partecipato i team della Federazione Italiana Dragon Boat (FIDB), Etruria, Indiana Club, Elliott DB Bracciano ed elementi in supporto di altri team della grande famiglia del dragone che hanno onorato il primo appuntamento di una gara nazionale sul Lago di Bracciano. I team si sono confrontati nella categoria Misto, Femminile e Open.

 La gara si è svolta in un clima di divertimento e allegria tra gli atleti che ha visto al primo posto delle gare Open e Misto l’ASD Elliott Dragon Boat Bracciano che ha permesso di conquistare anche il Trofeo “Magda MACCHI”.

 

a Magda Macchi è stato dedicato una cerimonia in ricordo dell’atleta socia Elliott e Pink Lady

Il femminile è stato vinto dal misto societario Etruria/Elliott, 

equipaggio quest’ultimo sostenuto nella gara dei 1000mt da un dragone formato da atleti di tutti i team in uno spirito di partecipazione che contraddistingue lo sport del Dragon Boat.

“Questa foto è la sintesi di tutti quegli elementi che caratterizzano lo sport del dragone …. che nasce appunto come un movimento che va aldilà del solo fatto sportivo ma che vuole mantenere attraverso le sue tradizioni una parte di “spiritualità” rappresentata dall’energia del drago che si identifica sostanzialmente con l”energia del gruppo, capace di superare qualsiasi difficoltà… che sia legata alla fatica di questo sport o ad eventi di vita che purtroppo segnano ognuno di noi
Grazie a tutti coloro che credono in questi valori e testimoniano con la loro presenza e la loro energia la crescita di questa piccola ma grande comunità”. By
Antonio De Lucia (Presidente della FIDB)

Nell’ambito del “Palio Sabatinus” si è tenuta per la prima volta sul lago di Bracciano la Gara Staffetta Canoa Polinesiana 2x3000mt nella quale hanno partecipato equipaggi open, femminili e misti

Elliott Dragon Boat ha onorato con la propria presenza ed impegno la Coppa Sprint, gara 100 mt small, disputata al laghetto dell’EUR nell’ambito della splendida cornice dell’evento “Sport in Famiglia” dove si sono contesi la Coppa 26 equipaggi (Società iscritte: Canottieri EUR, Albadrago, Etruria, Sabaudia Dragon, Elliott Dragon Boat Bracciano, Italia Cina, Indiana Club, Abbraccio Rosa, LILT Latina) nelle categorie assolute Open, Misto e Femminile oltre che nel Junior open e Pink Lady.

Il Team Elliot ha ben figurato con la conquista della finale Misto (4° posto) 

Finale Misto mt. 100
1^ Canottieri EUR 33″ 107
2^ D.B. Sabaudia 33″ 573
3^ Albadrago 33″ 689
4^ Elliot 33″ 767

 

e soprattutto, con la conquista della

MEDAGLIA D’ORO NELLA FINALE FEMMINILE

CLASSIFICA COPPA ITALIA (attività nazionale)
dopo la terza gara di calendario FIDB/FICK 2018

1^ ALBADRAGO. 706
2^ INDIANA CLUB . 495
3^ ELLIOTT DB BRACCIANO. 369
4^ ALBALONGA. 258
5^ CANOA SILE. 238
6^ D.B. SABAUDIA. 214
7^ VENEZIA 200
8^ CATANIA. 189
9^ FIRENZE . 186
10^ C.C. EUR. 169
11^ THE CORE . 128
12^ AISA. 122
13^ ITA CINA . 100
14^ TICINO PAVIA. 92
15^ ETRURIA. 40
16^ CAN. PADOVA. 34

1^ LILT LATINA . 119
2^ ABBRAC ROSA . 57

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

A Sabaudia, il 15 aprile 2018, si sono svolti i Campionati Italiani di Fondo per l’assegnazione dei titoli tricolore sul lago di Paola sulla distanza canonica dei 2.000 metri.
16 società presenti provenienti da tutta Italia, oltre 70 equipaggi in gara nello standard boat e nello small boat, nelle specialità dell’open, misto e femminile. per un totale di oltre 800 atleti gara.

L’ASD Elliott Dragon Boat porta a casa aumentando i titoli nel proprio medagliere, una medaglia di bronzo, una d’argento e il titolo di Campione Italiano nei 2000 mt misto small, medaglia d’oro.

 

 

 

 

 

 

Il 04 marzo 2018, al laghetto dell’EUR, l’Elliott protagonista della Coppa Primavera la prima gara del calendario agonistico 2018 sulla distanza di 1500m.

L’Elliott è medaglia d’oro over40 misto 1500m small, medaglia d’oro over50 misto 1500m small, medaglia d’oro femminile senior 1500m small, medaglia di bronzo open senior 1500m small.

               

La classifica della Coppa Nazionale dopo la Coppa Primavera

ALBADRAGO p. 221
INDIANA CLUB p. 155
ELLIOTT p. 154
CATANIA p. 73
CANOTTIERI EUR p. 64
ALBALONGA p. 55
KCD SABAUDIA P. 10

 

Il 3 marzo 2018, durante la celebrazione del ventennale della Fondazione della Federazione Italiana Dragon Boat, la stessa FIDB ha premiato gli atleti e Società sportive che si sono distinte nei risultati nel 2017.

L’ASD Elliott Dragon Boat Bracciano è stato premiata per il titolo di:

Campione del Mondo per Club – ICF

Small Boat

Misto Master-B mt 500

Venezia 2017

Il premio consegnato dal presidente della FIDB, Antonio DE LUCIA e stato ritirato dal Presidente dell’ASD Elliott Dragon Boat Bracciano, Sabrina ROSSI e dal coach Fabio VERGARI.

ASD Elliott Dragon Boat Bracciano ancora sul podio nella Coppa di Natale 2017 svoltasi al laghetto dell’EUR il 18 dicembre 2017. L’Elliott conquista il primo posto, medaglia d’oro, nei 200 mt small over 40 e terzo posto, medaglia di bronzo, nei 200 mt small over 50. Un plauso va indirizzato agli atleti di provata esperienza ma soprattutto ai neofiti che hanno portato un valore aggiunto nelle file dell’associazione e degli equipaggi agonistici.

La Coppa di Natale è stata dedicata alla lotta contro la violenza alle donne. l’Elliott DB ha voluto partecipare con un manifesto che potesse ispirare coraggio per chi ha vissuto atti di vigliaccheria e violenza.

“Non sentirti sola trova il coraggio di unirti alle altre. Nella vita come in barca insieme si vince! Elliott dice NO alla violenza”

Dopo il successo dei Mondiali di Venezia, Elliott Dragon Boat Bracciano ancora una volta é salito sul podio, conquistando due medaglie di bronzo, terzo posto nei 200 misti standard e terzo posto nei 500 misti standard conquistando il terzo posto assoluto nel Campionato Italiano. Tra i 20 pagaiatori grandi novità: accanto ai veterani, campioni mondiali, i neo membri dell’ Elliott che con un non comune coraggio hanno affrontato la loro prima gara dopo soltanto pochi mesi di allenamento. Grazie all’impegno e alla tenacia i nuovi motori sono riusciti a far volare ancora una volta il Dragone acquatico verso eccezionali successi.